ISO.GES di KOLA TONIN

Isolamento Termico Cappotto

L' isolamento a cappotto è una tecnica per la coibentazione termica e acustica delle pareti di un edificio, applicando il materiale isolante all'esterno invece che all'interno o dentro la parete.

Per la sua semplicità esecutiva, questo tipo di coibentazione è utilizzato nella maggior parte delle nuove costruzioni e nella quasi totalità delle ristrutturazioni, in quanto consente l'esecuzione dei lavori senza che si renda necessario il rilascio dell'immobile da parte degli occupanti.

La tecnica consiste nell'applicare alle pareti dei pannelli isolanti con appositi sistemi di fissaggio che, successivamente, vengono ricoperti da malte adesive precolorate. I pannelli possono essere dotati di una rete porta-intonaco per la finitura a malta tradizionale.

 

     

 

 

BENEFICI
Il sistema a cappotto comporta l’eliminazione totale dei ponti termici, ossia di quei punti della struttura in cui si hanno delle vie preferenziali per la dispersione del calore così da migliorare il comfort abitativo nel rispetto del risparmio energetico e fornire, al tempo stesso, una soluzione alla formazione di condensa di vapore acqueo, macchie e muffe sulle superfici interne delle pareti. 

Il sistema a Cappotto consente un abbattimento notevole dei consumi necessari per il riscaldamento, permettendo di raggiungere il duplice obiettivo di salvaguardia dell’ambiente e di risparmio economico domestico.

Il Cappotto termico consente anche di raggiungere un migliore comfort abitativo grazie all’ottimale isolamento delle pareti esterne dell’edificio: in questo modo la temperatura viene mantenuta più costante sia d’inverno che d’estate generando risparmi energetici. 

Nelle sue linee essenziali il sistema d’isolamento a cappotto consiste nel fissare all’esterno delle pareti, tramite collanti e tasselli, dei pannelli che successivamente vengono rasati con una speciale colla ed armati con una rete in fibra di vetro prima dell’applicazione finale del rivestimento a spessore a protezione degli strati sottostanti.



Ciclo applicativo del Sistema Cappotto: 

- Pannello isolante
La coibentazione viene garantita da pannelli in EPS (polistirene espanso sinterizzato) autoestinguente. Lo spessore del pannello viene scelto a seconda delle esigenze di isolamento e comunque in osservanza della legge 10/91 e al D.P.R. 412/93. 

- Collante e tasselli
Collante e tasselli hanno la specifica funzione di fissare i pannelli alla muratura. L’incollaggio può avvenire mediante l’impiego di un adesivo premiscelato in polvere oppure in alternativa mediante un collante in pasta. 

- Rete di armatura
La rete di armatura in fibra di vetro alcali-resistente ha la funzione di conferire al sistema una adeguata capacità di resistere agli urti e a contenere le tensioni che si vengono ad originare a seguito degli sbalzi termici e dei fenomeni da ritiro. 

- Rasatura
La funzione affidata alla rasatura è quella di proteggere, insieme alla rete d’armatura, il pannello isolante. 


- Fissativo
Il fissativo ha la funzione di isolare e stabilizzare il fondo, al fine di migliorare le condizioni di adesione e compatibilità, prima dell’applicazione dei rivestimenti murali. 

- Strato di finitura
La finitura, al pari della rasatura, svolge la funzione protettiva degli strati sottostanti oltre a conferire un aspetto esterno dell’edificio non diverso da quello tradizionale.

Per maggiori informazioni non esitare a contattare

ISO.GES di KOLA TONIN
tel 0172 637175 cell 320 0203619